Food&Beverage italiano. Che ruolo gioca la subscription economy?

I consumatori di tutto il mondo richiedono un accesso immediato a prodotti e servizi. Parallelamente, sono sempre di più le aziende alla ricerca di nuove soluzioni di business per diversificare la propria offerta e rimanere al passo con il mercato odierno.

La pandemia globale, ha accelerato i processi economici secondo cui si assiste ad un cambiamento dall’economia di prodotto a quella di servizio, caratterizzata da modelli di business basati sull’ abbonamento volti a creare relazioni durature tra clienti e aziende.

Quella che inizialmente era una “tendenza” oggi è il modello per eccellenza scelto non solo dai colossi dell’economia mondiale come Netflix, Amazon e Spotify ma anche dalle piccole e medie imprese di tutti i settori.

Vale la pena prestare attenzione all’enorme incremento di popolarità che ha raggiunto negli ultimi anni. 

Secondo Zuora, Subscription Impact Report: Covid edition, il 22,5% delle aziende ha visto accelerare il tasso di crescita degli abbonamenti. 

L’attuale crisi sta facendo riscoprire l’importanza dei servizi digitali anche in quei settori che precedentemente non ne avevano usufruito.

Da una recente ricerca di Zuora e Deloitte, è emerso che il segmento del Food & Beverage è quello dove i consumatori sono più propensi a sottoscrivere servizi in abbonamento.

In particolare, la vendita online relativa al comparto del caffè ha visto nel 2020 una crescita senza precedenti.

Igor Nuzzi, regional director Italy & Switzerland del Gruppo Lavazza, dichiara al Sole 24 ore una crescita del +178% rispetto al 2019.

Se vi state chiedendo perché un’azienda torrefattrice dovrebbe prendere in considerazione un modello di subscription economy, pensate a quanto sia frequente il consumo del caffè per ognuno di noi.

Tuttavia, i vantaggi dei modelli in abbonamento vanno ben oltre la stabilizzazione e la crescita dei flussi di reddito per le aziende.

Le aziende stringono rapporti a lungo termine con i clienti offrendo flessibilità, supporto e relazioni più strette con i propri clienti. E sono proprio questi ultimi a trarre più vantaggi, come comodità, opzioni di personalizzazione e spesso costi inferiori.

I modelli di abbonamento inoltre creano enormi quantità di dati, che possono essere fondamentali per stare al passo con i cambiamenti dei clienti e del mercato.

Per operare in questo scenario, le aziende necessitano di piattaforme che gestiscano i ricavi ricorrenti, i sistemi di billing e le strategie go-to-market.

Zuora è l’unico fornitore di soluzioni tecnologiche che offre funzionalità complete Order-to-Revenue e che tiene conto degli indicatori di marketing, degli obiettivi di redditività e i dati comportamentali dei vostri clienti.

Perfettamente integrabile con Salesforce, vi permetterà di accedere ai Big Data per offrire strategie di marketing relazionale sempre più importanti.

Scopri il focus Coffe Subscription

  • A cura di: sideagroup